Il Collettivo Micifiondo, promotore dell’iniziativa, è stato costituito da un gruppo di ragazzi della parte nord del comune di Monteriggioni, soprattutto di Castellina Scalo, che ha messo in scena negli anni numerose commedie brillanti e operette improvvisate. Allo scopo di mettere in scena spettacoli teatrali, grazie alla collaborazione con il Comune di Monteriggioni, la Misericordia di Castellina Scalo, la locale Parrocchia è stato presentato un progetto alla Regione Toscana, nell’ambito del programma Buone Idee Giovani.

Il lavoro più noto messo in scena dagli artisti amatoriali è stato un musical, intitolato “Chi ha incantato Robin Hood”, che ha riscosso molto successo ed è stato rappresentato in varie realtà della provincia di Siena.

Il passaggio successivo è stata la realizzazione di un laboratorio aperto a ragazzi di età compresa fra i 15 ed i 25 anni, finalizzato alla stesura od alla rivisitazione di un testo teatrale grazia anche al confronto con artisti locali e personale qualificato che ha trasmesso ai giovani le competenze necessarie, la conoscenza dei materiali e delle tecniche di lavorazione per acquisire maggiore professionalità. Il progetto presentato dal collettivo Micifiondo prevede anche il coinvolgimento di associazioni impegnate nel far conoscere e nel far rispettare i diritti umani. Infatti verranno invitate al termine delle varie sessioni di corsi associazioni come Emergency, Caritas, Amnesty International, Mani Tese ed altre.

Ultima modifica il da Mirco Umiliati